Rigenera i tuoi capelli dopo l'estate

Rigenera i tuoi capelli dopo l'estate

Pubblicato il: 21/09/2018 Commenti: 0

Scoloriti, aridi, fragili, sfibrati e pieni di doppie punte… lo sapevi che 7 donne su 10, al rientro delle vacanze, hanno i capelli rovinati?

Se anche tu quest'estate, nonostante i buoni propositi, non hai riservato alla tua capigliatura tutte le cure necessarie, dai filtri solari anti-UV ai balsami nutrienti e idratanti, è molto probabile che debba correre ai ripari, per salvarne struttura e colore.

Scopriamo insieme come fare.

Durante la bella stagione, anche le chiome più forti e resistenti sono sottoposte quotidianamente a stress, dovuto principalmente al caldo, ai raggi solari, all’umidità, al cloro delle piscine e alla salsedine del mare, che vanno ad intaccare il film idrolipidico di cute e capelli, e la cheratina dai fusti.

Come se non bastasse, con l’arrivo dell’autunno, il cuoio capelluto si rigenera fisiologicamente, e quindi i capelli che cadono, aumentano di quantità.

Niente paura! Rimediare si può, senza essere costrette a ricorrere ad un taglio drastico dal parrucchiere: basta inserire alcune cure mirate nella propria hair-care routine.

Ecco alcuni consigli per riavere in fretta capelli setosi, folti e pieni di vitalità:

1. Lo shampoo giusto. il primo step consiste nella scelta del detergente più idoneo, spesso fin troppo sottovalutata. Molti prodotti, infatti, contengono un eccesso di parabeni e tensioattivi schiumogeni, che provocano, a lungo andare, indebolimento e secchezza della chioma. 

Se si vuole davvero rigenerare i capelli e restituire loro forza e vigore, è importante quindi preferire uno shampoo idratante delicato e non invasivo.


2. Coccole per la testa. Mentre si fa lo shampoo, offrirsi un momento di relax, massaggiando energicamente il cuoio capelluto, per favorire la circolazione sanguigna e stimolare la crescita dei capelli. 1 volta settimana eliminare le cellule morte, i depositi di sebo e i residui dei prodotti per lo styling dal cuoio capelluto, attraverso uno scrub o un gommage.

Tale pulizia profonda servirà per far tornare sana e luminosa la chioma.


3. Si, alle maschere “overnight”. Chi non vorrebbe svegliarsi con una capigliatura rinnovata? L’ultima tendenza dedicata alla cura dei capelli, sfrutta proprio le ore notturne come un vero e proprio trattamento beauty, applicando maschere, oli o sieri rigeneranti, da tenere in posa tutta la notte. Al risveglio i capelli saranno più morbidi e nutriti. 

Assolutamente da provare questa maschera casalinga: emulsionare insieme 1 cucchiaio di olio di ricino e 1 di olio di semi di soia, e applicare su capelli e cute. Il mattino seguente lavare normalmente.


4. Nutrili dall’interno!  Alla base della salute e della bellezza dei capelli, vi è una dieta sana ed equilibrata, ricca di frutta e verdura che, con il loro apporto vitaminico e la notevole concentrazione di acqua e zuccheri semplici, aiuteranno la rigenerazione del capello. 

In caso di necessità, inoltre valutare con il proprio farmacista di fiducia l’assunzione di un integratore specifico per capelli a base di biotina, ferro, zinco, Omega3 e aminoacidi (in particolare taurina, metionina e cisteina).


5. Attenzione allo styling. Un’ultima accortezza consiste nell’evitare di spazzolare i capelli eccessiva forza, quando sono umidi perché molti verrebbero strappati.

Infine, è bandito l’utilizzo di qualsiasi strumento che li possa danneggiare ulteriormente come piastra o ferro, se non proteggendo prima i capelli con degli appositi termo-protettori.

Hai dubbi o altre curiosità su come rigenerare i capelli dopo l’estate? Contattaci, lo staff FARMASAVE risponderà a tutte le tue domande!


Commenti

Scrivi commento